Published on: 18 Novembre 2020

Alberelli di Natale di meringa

Alberelli di Natale di meringa

Ingredienti alberelli di Natale

  • 2 albumi (60gr)
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 60 gr di zucchero a velo
  • colorante alimentare verde in polvere
  • monpariglia (palline di zucchero colorate)
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    2 ore
  • Dosi:
    Per circa 25 alberelli
  • Difficoltà:
    Normale
  • Calorie:
    300

Ecco come preparare i vostri alberelli di Natale in modo facile e veloce

Accendete il forno a 85-95 °C in modalità statico. Mescolate lo zucchero semolato con circa mezzo cucchiaino di colorante alimentare. Montate l’albume con le fruste elettriche, aggiungendo lo zucchero colorato in 3 tempi: dovete ottenere una meringa bella densa. Setacciate lo zucchero a velo e mescolate delicatamente, dal basso verso l’alto, con una spatola.

Trasferite il tutto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia di circa mezzo centimetro di diametro. Vi servirà per dare forma agli alberelli di Natale con la meringa.

Ricoprite una teglia da forno con carta forno. Realizzate un primo disco di meringa, poi un altro sopra, leggermente più piccolo e ancora uno, di dimensioni ridotte rispetto al secondo. Procedete in questo modo fino ad esaurimento della meringa.

 

Decorate gli alberelli di Natale con gli zuccherini colorati. La cottura delle meringhe deve generalmente rispettare due fattori essenziali, che concorrono a ottenere un risultato preciso:

  • La temperatura non deve mai superare i 100 gradi. Un calore eccessivo asciugherebbe troppo velocemente la meringa, portando poi a bruciarla e dunque a vanificare ogni vostro sforzo in cucina.
  • Il forno dovrebbe essere sempre statico. Mentre la cottura a forno ventilato è ideale per primi e secondi piatti, quella al forno statico è consigliata per i dolci e i lievitati, poiché è meno intensa ma allo stesso tempo permette sia all’interno che all’esterno di mantenere un livello di cottura simile.

Potete lasciar raffreddare gli alberelli di Natale nel forno spento: in questo modo si asciugheranno meglio. Una volta fredde trasferitele su un bel piatto da portata, magari con delle decorazioni, e servitele ai vostri commensali che ne apprezzeranno sicuramente il colore, il bell’aspetto e la bontà. Perché si sa, la meringa è come la ciliegia: una tira l’altra, ma attenti a non esagerare!

Prossimi articoli

Cantuccini al cioccolato

Novembre 28, 2020

Ussari

Novembre 28, 2020

Baci di dama

Novembre 28, 2020

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/verosantaclaus/public_html/wp-includes/functions.php on line 5373